NEWS

Project Libra: tutto ciò che sappiamo sulla criptovaluta di Facebook

Project Libra: tutto ciò che sappiamo sulla criptovaluta di Facebook

La più grande società di social media al mondo sembra pronta a lanciare la sua criptovaluta.

Facebook deve ancora annunciare piani pubblicamente, ma negli ultimi sei mesi sono emersi resoconti dei media sulle sue ambizioni nelle criptovalute, che dipingono un quadro parziale di come il social network vuole capitalizzare sulla tecnologia blockchain.

In breve, un team guidato dall'ex presidente di PayPal David Marcus sta realizzando una criptovaluta basata su asset, progettata per funzionare all'interno dell'infrastruttura di messaggistica esistente dell'azienda (WhatsApp, Instagram e Facebook Messenger).

Le notizie più recenti sul progetto provengono dalla BBC, con la testata britannica che riporta che la criptovaluta - chiamata internamente "GlobalCoin" - sarà lanciata in "circa una dozzina di paesi entro il primo trimestre del 2020".

Tuttavia, i segnali che la società di Mark Zuckerberg voleva diversificare nel fintech si sono materializzati per la prima volta già nel 2017.

Di seguito è riportato un riepilogo di ciò che è noto finora sulla criptovaluta di Facebook.

Dicembre 2017

Guardando indietro, il primo segno che Facebook era seriamente interessato riguardo la tecnologia del ledger distribuito è arrivato a dicembre 2017, quando David Marcus è entrato nel consiglio di amministrazione di Coinbase.

All'epoca, Marcus era il vicepresidente dei prodotti di messaggistica su Facebook. Ciò avrebbe incluso due delle più grandi piattaforme di messaggistica al mondo, Messenger e WhatsApp (che Facebook ha acquisito a febbraio 2014 per 19 miliardi di dollari).

Sebbene siano giganti nella loro categoria, nessuno dei messanger di Facebook ha le funzionalità di pagamento di cui gode il suo principale rivale: il cinese WeChat.

Ma Marcus era presidente di PayPal, la principale società di pagamenti online degli Stati Uniti. Spesso si è imbattuto in questa categoria di problemi tecnici.

Agosto 2018

Ancora più importante, il successivo indizio che Facebook intendeva prendere sul serio le crypto è arrivato nell'agosto 2018, quando CoinDesk ha riportato per la prima volta che Marcus stava lasciando il board di Coinbase.

Marcus era stato riassegnato per concentrarsi sulla blockchain nel maggio 2018. All'epoca, un portavoce di Coinbase ha detto a CoinDesk che Marcus si era dimesso per evitare la comparsa di un conflitto di interessi.

Dicembre 2018

Nel dicembre 2018, Bloomberg ha riferito che Facebook intendeva costruire uno stablecoin. Le Stablecoin sono un tipo controverso di criptovalute che hanno una natura diverersa dalle criptovalute classiche, senza la volatilità dei prezzi.

Pensati da tempo senza un'eccessiva centralizzazione, lo scorso anno sono diventati una delle forme più discusse di criptovaluta, poiché il più popolare - Tether's USDT - ha affrontato notevoli controversie e gli investitori hanno riversato risorse in concorrenti come Ampleforth e TrueUSD.

A quel tempo, la voce di Facebook è stata segnalata come un prodotto incentrato su WhatsApp, principalmente incentrato sull'India.

Una fonte che aveva visitato Facebook disse a CoinDesk che qualsiasi dubbio sul fatto che la società volesse fare uno stablecoin doveva essere messo da parte. La stessa fonte ha detto a CoinDesk che Facebook stava per lanciare il progetto con un ampio gruppo di note società di criptovaluta e leader che lo appoggiano, al fine di dissipare i dubbi che potrebbe essere eccessivamente centralizzato.

Il mese successivo, il New York Times ha riferito che Facebook voleva unificare Instagram, WhatsApp e Messenger. Senza dubbio ci sono molte ragioni strategiche per farlo, ma per i pagamenti da persona a persona massimizza anche l'universo delle persone che possono scambiare la nuova criptovaluta della compagnia.

Febbraio 2019

All'inizio di febbraio, Cheddar ha diffuso la notizia che Facebook aveva acquisito una società britannica legata alla blockchain chiamata Chainspace. Cheddar riferì questo come un "acqui-hire". Cioè, si trattava più di assumere persone che di acquisire Chainspace come azienda.

Detto questo, Facebook aveva anche acquisito talenti alla vecchia maniera: con una manciata di posizioni relative alla blockchain all'inizio del 2019.

Poco dopo, le voci hanno rivelato che Facebook stava cercando investitori per sostenere i suoi sforzi cripto. Molti degli investitori della Silicon Valley con cui CoinDesk aveva parlato avevano "sentito" che Facebook stava raccogliendo denaro, ma i dettagli erano scarsi, specialmente considerando l'ampia portata delle pratiche di non divulgazione di Facebook.

Alla fine del mese, sono emersi i primi suggerimenti sulla tempistica. Quelle date sono state poi respinte, ma i lettori hanno anche avuto un'idea di come la società stesse operando.

Molteplici fonti hanno confermato a CoinDesk che il gigante dei social media parla solo dei suoi sforzi di blockchain a porte chiuse a Menlo Park, fisicamente, e solo dopo che tutti gli interessati hanno firmato accordi di non divulgazione.

Quattro persone che erano state informate sull'argomento hanno riferito al New York Times di febbraio che Facebook aveva già parlato con importanti exchange di criptovalute. Nel mese di maggio, Coinbase e Gemini sono stati specificamente citati dal Financial Times in quanto avevano discusso di inserzioni con Facebook.

Aprile 2019

Un altro importante sviluppo è stato l'annuncio di Facebook di una riferimento nella privacy, completamente articolato dal CEO Mark Zuckerberg all'evento annuale F8 della compagnia per gli sviluppatori.

"Credo che sia facile inviare denaro a qualcuno, così come inviare una foto", ha detto Zuckerberg durante la sua presentazione.

Sebbene non sia direttamente un annuncio di criptovaluta, si inserisce nella storia più ampia. Zuckerberg ha descritto un futuro per Facebook in cui il feed delle notizie pubbliche non è più l'attrazione principale del sito. In effetti, il sito potrebbe diventare principalmente una piattaforma per milioni di transazioni private.

In tal caso, tuttavia, i contenuti crypto end-to-end renderebbero fattibili annunci mirati. Controllando un nuovo tipo di denaro, Facebook potrebbe creare esperienze monetizzabili che potrebbero compensare la perdita di entrate pubblicitarie.

Vale la pena ricordare, tuttavia, che un totale del 98% dei ricavi di Facebook 40 miliardi di dollari proviene dalla pubblicità nel 2017. A marzo, un analista di Barclays ha affermato che la criptovaluta di Facebook potrebbe guadagnare la società da 3 miliardi a 19 miliardi di dollari entro il 2021.

Maggio 2019

Le voci su Facebook che cercano finanziamenti per il progetto sono diventate di pubblico dominio in un tweet da Nathaniel Popper, un giornalista del New York Times.

Ma poi il Wall Street Journal ha confermato la notizia all'inizio di maggio, indicando che Facebook stava guardando più lontano rispetto ai soli venture capitalist. Facebook ha incontrato aziende di pagamento come Western Union e Visa.

Nel frattempo, il Congresso ha iniziato a prendere atto degli sforzi di Facebook e la società ha successivamente acquisito due professionisti della conformità da Coinbase, con una significativa precedente esperienza nel settore bancario e dei pagamenti.

Altri nomi iniziarono a diventare pubblicamente associati al progetto, con CoinDesk che ha divulgato la notizia che un noto cripto-economista, Christian Catalini del MIT, ha assunto un ruolo nell'azienda.

Poi la Reuters ha scoperto che il gigante dei social media aveva registrato una società in Svizzera, Libra Networks, con Facebook Global Holdings come suo stakeholder.

Il nome faceva riferimento a ciò che il Wall Street Journal aveva precedentemente identificato come un nome in codice per l'impresa, "Project Libra." Tale registrazione può essere vista online , sebbene descriva semplicemente una società che lavora su una combinazione di prodotti finanziari, con blockchain come componente.

Le Temps ha riferito che la persona che guida Libra gestisce anche Facebook in Svizzera, la Majella Goss, che opera in uno spazio di coworking di Ginevra.

Oltre al nomignolo di GlobalCoin, la BBC ha riferito che i test dovrebbero iniziare entro la fine di quest'anno e la valuta stessa dovrebbe uscire nel primo trimestre del 2020.

La storia della BBC suggerisce che Facebook cercherà sconti dai rivenditori online per i clienti che usano GlobalCoin. Ciò potrebbe essere vantaggioso per entrambi, sia per i rivenditori che per Facebook, poiché i servizi di pagamento forniti dalle società di carte di credito vengono corrisposti con commissioni che incidono sui margini di profitto.

 

Fonte: CoinDesk 


Ross Evans

Appassionato di criptovalute, blockchain e sistemi di pagamento. 

Donate

12yDuRua58dCr3DySZfKXiDEgjcA7jJe49
0x883643620C5C4056819d98a969d1ad44ea14AF9f
0xcc5D19Cb2CDEC665D395209112a8b8a895f2C429

GUADAGNA CRIPTOVALUTE CON CRYPTOX.IT

Se alla fine dell'articolo trovi "Guadagna cripto condividento questo contenuto" potrai guadagnare criptovalute condividendo il contenuto sui tuoi social o tra i tuoi amici, leggi il regolamento.

COMMENTS


PARTNER

Quiz Arena Sei un esperto di criptovalute? Scarica la nostra app, se rispondi correttamente puoi guadagnare Bitcoin! Approfondisci

CRYPTO RATES

24h 24h Vol Price
BTC -2,05 57.383,02M 19.735,57 EUR
ETH -2,18 17.645,93M 1.365,76 EUR
USDT -0,71 70.840,38M 1,04 EUR
USDC -0,73 4.821,05M 1,04 EUR
BNB -2,47 935,56M 282,56 EUR
XRP -7,99 2.929,57M 0,46 EUR
BUSD -0,73 9.857,22M 1,04 EUR
ADA -2,56 699,23M 0,46 EUR
SOL -4,44 1.263,33M 33,71 EUR
DOGE -2,16 350,89M 0,06 EUR
aggiornato 3 minuti fa da coinmarketcap.com

POPULAR VIDEOS

POPULAR BOOKS

The Bitcoin Standard
The Bitcoin Standard
by Saifedean Ammous Dec 06, 2020
Compra su Amazon
The Mystery Of Banking
The Mystery Of Banking
by Murray N. Rothbard Dec 06, 2019
Compra su Amazon
Mastering Bitcoin
Mastering Bitcoin
by Andreas M. Antonopoulos Nov 12, 2020
Compra su Amazon
Flash Boys
Flash Boys
by Michael Lewis Nov 19, 2019
Compra su Amazon

POPULAR TWEETS

Class CNBC @classcnbc - 11 hours ago MERCATI EUROPEI, AVVIO IN RIALZO +0,8% +0,7% +1,1% +0,2% Nexi +5,6% nel giorno del Capital Markets Day, Tim +1,8%, Mps non apre: teorico -23% #Gas a 180€/MWh #Petrolio in rialzo, Wti a 77$, Brent a 85$ #Bitcoin +5,2% sopra i 20.000$

  • 17
  • 5

Carmen20.04❤️ @20_Carmen_04 - 6 hours ago I computer quantistici saranno un pericolo per le criptovalute. Giusto per cambiare argomento

  • 15
  • 1

SLUMDOGz @SLUMDOGz_ - 2 hours ago https://t.co/fgQovCIncd PrivateSale #bnb #binance #token #metaverse #charity #Crypto #cryptocurrency @WhaleCoinTalk @cryptocom @binance @kucoincom @cz_binance @coinbase https://t.co/XZWXIYbvgY

  • 7
  • 5

lodelascripto (Néstor) @lodelascripto - 4 hours ago Robinhood crea su wallet de cripto. La primera blockchain soportada es @0xPolygon https://t.co/M6P2kmB68z

  • 6
  • 0

Marco Cavicchioli @cavicchioli - 2 hours ago Sembra che il prezzo di bitcoin voglia tornare ai livelli di ieri, attorno ai 19.200$

  • 6
  • 0

CRYPTO NETWORK

Reward Block Difficulty
BTC 6 754916 32.045.359M
ETH 2 15495511 12.361.409.030M
UNO 0 1331510 368.211M
XMR 0 2715916 339.892M
BCH 6 758590 186.028M
ZEC 2 1815027 106M
LTC 12 2336895 16M
DASH 1 1741328 60M
ETC 3 15979276 2.555.640.576M
ZEN 3 1214641 37M
aggiornato 178 ore fa da coinwarz.com

PODCAST


LINKS