NEWS

Nuovi dettagli sulla criptovaluta di Facebook

Nuovi dettagli sulla criptovaluta di Facebook

Pubblicato il whitepaper

Nel 2004, Mark Zuckerberg, l'ex studente dell'Harvard University, ha lanciato Facebook, un sito costruito in un dormitorio che avrebbe iniziato e guidato la rivoluzione dei social media.  Quindici anni dopo, Facebook di Zuckerberg spera di iniziare una nuova rivoluzione con la sua criptovaluta, rivelando finalmente i suoi piani in dettaglio oggi.

Resta da vedere se la criptovaluta di Facebook, la Libra, avrà lo stesso impatto del suo social network, ma non c'è dubbio che questa sia una delle più notevoli mosse finora da una società mainstream nel nascente mercato dei beni digitali.

 

Libra è solo una parte della rivoluzione. Sostenuto da un paniere di valute e titoli di Stato, Libra farà parte di un ecosistema più ampio, una nuova infrastruttura finanziaria che come obiettivo di Facebook avranno un ruolo importante nella trasformazione della vita di miliardi di persone.  La stessa Libra e la rete su cui si basa saranno lanciate nel 2020.

 

"La Libra ha il potenziale per fornire a miliardi di persone in tutto il mondo l'accesso a un ecosistema finanziario più inclusivo e aperto", ha dichiarato David Marcus, dirigente di Facebook alla guida della sua operazione con la criptovaluta, Calibra, uno spin-out di Facebook rivolto a  soluzioni di costruzione e prodotti correlati Libra.

 

Meglio di Bitcoin?

 

Seguendo le orme di Ethereum, Tezos e la miriade di offerte nel panorama delle criptovalute, nel cuore della Libra c'è l'Associazione Libra, un'organizzazione con sede in Svizzera che sovrintende lo sviluppo della valuta e il mantenimento della rete.  La struttura di governance non è nuova nel mondo cripto, i membri avranno il proprio nodo che garantisce loro l'accesso alla rete includeranno i player più potenti come Uber, PayPal, Visa e Andreessen Horowitz.  Al momento del lancio della rete Libra, l'associazione spera di avere 100 membri, secondo il suo white paper.

 

I membri fondatori hanno dovuto rispettare linee guida rigorose in linea con i suoi criteri di valutazione. Ad esempio, i fondi di cripto hedge dovevano avere un AUM superiore a 1 miliardo di dollari, mentre i custodi focalizzati sui beni digitali dovevano depositare almeno  100 milioni di dollari.  Le società non cripto avevano bisogno di avere una capitalizzazione di mercato superiore a 1 miliardo di dollari o vantare saldi di clienti pari a oltre 500 milioni di dollari. Una fonte che ha familiarità con le ambizioni di Facebook ha affermato che in origine stava cercando di coinvolgere istituzioni di Wall Street come Goldman Sachs e JPMorgan, ma non è stato in grado di attrarre il loro interesse. JPMorgan ha annunciato il lancio della propria cropto JPM Coin a febbraio.

 

Per quanto riguarda la sua progettazione di rete, Libra inizierà con una blockchain autorizzata, il che significa che solo i membri dell'Associazione Libra potranno eseguire l'hardware di convalida richiesto per partecipare al processo di consenso.  Questo è simile alle istanze blockchain private supportate da aziende come R3 e ConsenSys Solutions. Secondo Facebook, i sistemi senza autorizzazione come Bitcoin non sono pronti per le grande sfide - per ora.

 

"La sfida è che oggi non crediamo che ci sia una soluzione comprovata in grado di fornire la scalabilità, la stabilità e la sicurezza necessarie per supportare miliardi di persone e transazioni in tutto il mondo attraverso una rete senza autorizzazione", le note del white paper, in modo conservativo  citando una capacità di throughput di 1.000 transazioni al secondo e una finalizzazione di 10 secondi al momento del lancio.

 

La natura autorizzata della blockchain Libra, con ciascuno dei suoi 100 nodi di validazione gestiti da entità pubbliche, significa anche che sarà più facile per le parti interessate coordinarsi al fine di censurare determinate transazioni.

 

Il team di Libra prevede che la maggior parte delle persone sceglierà di utilizzare i portafogli di custodia, come Calibra di Facebook, nel qual caso i fornitori di portafogli gestiscono le chiavi private dei propri clienti e possono scegliere di fornire protezioni quali assicurazione, protezione dalle frodi e servizio clienti. The Block ha rilevato che Calibra è già registrato come MSB presso il FinCEN in tutti gli stati degli Stati Uniti. In alternativa, come per altre criptovalute pubbliche, gli utenti possono scegliere di utilizzare portafogli non custoditi in cui sono responsabili delle proprie chiavi e fondi.

 

In molti casi, la blockchain di Libra prende ispirazione dagli altri, usando il conto di Ethereum, il gas e il modello di contratto intelligente.  Libra sarà anche open-source con una licenza Apache 2.0, che consente agli sviluppatori di leggere, creare, fornire feedback e prendere parte a un programma di bug tracking.  Eppure Libra porta anche le proprie innovazioni sul tavolo nella forma del suo linguaggio di programmazione proprietario e della sua macchina virtuale, Move.  Nel frattempo, il suo algoritmo di consenso LibraBFT è strettamente modellato dal protocollo progettato da VMware, HotStuff.

 

Mentre l'azienda prevede di trasformare la Libra in una rete basata su Proof of Stake senza autorizzazione entro i prossimi cinque anni, l'attuale costo stimato di 280.000 dollari per l'esecuzione di un nodo di validazione può determinare un prezzo proibitivo per gli hobbisti.  Inoltre, non è chiaro quanto sarà liscia la transizione.  Come ammette Facebook, un tale processo potrebbe affrontare numerosi ostacoli economici, tecnici e di governance.  Ad esempio, la rete Libra dovrà evolvere i propri sistemi di governance e consenso per tenere conto di una maggiore distribuzione dei validatori senza rinunciare alle garanzie di performance richieste a un processore di pagamento globale.

 

L'associazione dovrà inoltre pubblicare i dettagli dell'automazione della gestione delle proprie riserve - le attività che sostengono la valuta Libra (una raccolta di titoli di stato a bassa volatilità e valute da parte delle banche centrali, probabilmente a partire da USD, GBP, EUR,  e JPY).  Per ora, il whitepaper cita ulteriori studi su come automatizzare sia la verifica delle risorse nel paniere sia il conio e la creazione delle monete. La Libra non è la sola in questo: la difficoltà di riportare dati reali verificabili in maniera veritiera su una blockchain è comunemente nota come "oracle problem".

 

Offerta di token di sicurezza

 

Ogni comunità di criptovalute promuove la sua promessa di rivoluzionare i servizi finanziari portando le valute senza confini di Internet in denaro.

Facebook sta anche scommettendo che Libra fornirà le basi per soddisfare i bisogni finanziari di miliardi di conti.  A tal fine, la Libra avrà una riserva economica da calibrare sugli obiettivi elevati della compagnia con riserve da due fonti: gli investitori nel Token di Libra e gli utenti di Libra.

 

L'emissione del token di sicurezza coprirà le spese di gestione della rete e fornirà ai membri monete che potranno utilizzare per stimolare l'adozione tra commercianti e sviluppatori. Gli investitori nella STO riceveranno premi sotto forma di interessi generati dalle riserve in Libra.  A seconda delle dimensioni delle riserve in Libra, questi dividendi potrebbero essere significativi: con un solo APR dell'1,00%, una riserva di 160 miliardi di dollari di attività, la dimensione approssimativa del valore di rete di Bitcoin, genererebbe 1,6 miliardi di dollari all'anno con un reddito complessivo relativamente basso,  secondo le stime di The Block.

 

Elefante nella stanza

 

Nonostante il controllo di appena l'1% della rete, il controverso marchio di Facebook potrebbe rappresentare una sfida per l'adozione da parte degli utenti.

 

Il gigante dei social media è stato segnato da preoccupazioni per la privacy dallo scandalo di Cambridge Analytica nel 2018 e ha faticato a gestire correttamente le informazioni degli utenti.

Più recentemente, le e-mail interne scoperte dal Wall Street Journal hanno trovato potenziali connessioni tra il CEO Mark Zuckerberg e pratiche "problematiche" in materia di privacy.

 

Tuttavia, i documenti dell'azienda suggeriscono che ha privilegiato la privacy e la sicurezza. Tutte le transazioni non detentive saranno pseudo anonime;  molto simile ad altre criptovalute pubbliche. Nei materiali presentati ai giornalisti, Facebook ha affrontato le preoccupazioni sulla privacy dei potenziali utenti, rilevando che l'Associazione Libra non "conserverà i dati personali su persone che usano la blockchain ... Inoltre, tutti i nodi saranno gestiti dai Membri Fondatori, che saranno responsabili per il rispetto con le leggi sulla protezione dei dati applicabili. "

 

Tuttavia, i documenti suggeriscono che il portafoglio di custodia di Facebook rivolto al consumatore, Calibra, richiederà ad ogni utente di conformarsi alle normative Know Your Customer (KYC).

 

Cosa aspettarsi dopo?

 

Come spesso è buona pratica nel mondo del selvaggio West dei beni digitali, i lettori dovrebbero cercare di tenere a freno il proprio entusiasmo.

Non c'è dubbio che i titoli di oggi saranno efficaci nel portare le valute digitali nel mainstream, ma il piano di Facebook e Libra Association è tutt'altro che vicino alla realizzazione.

 

In effetti, i membri del consorzio non sono nemmeno preparati su come funziona il progetto, come notato dal Wall Street Journal. Sul fronte normativo, è una domanda aperta su come i governi e le autorità regolatorie si sentiranno minacciati dalle loro valute da parte di un rivale non sovrano - anche se la Libra non pretende di esserlo. I documenti affermano esplicitamente che la stessa Libra Blockchain non sarà regolamentata, ma che saranno gli sviluppatori a costruire sulla Libra Blockchain il rispetto delle leggi e dei regolamenti delle giurisdizioni in cui operano.

Inoltre, la stessa Libra Association non offre alcuna comprensione delle implicazioni fiscali, ma afferma che "[monitora] a lavora con i policy maker mentre chiariscono l'applicazione delle leggi fiscali esistenti alle criptovalute, o in alcuni casi per aggiornare quelle leggi".

 

Fonte: The Block


Linda Carlton

Appassionata di criptovalute, blockchain e sistemi di pagamento. 

Donate

13qs9fyjT7bbqStZUuPpkAkwxzELtwe1Wf
0x5913E8dD6FC013368f2012C5EFB64C276a61e006
0x9F322a84Eadc0B417Fc24ce60B35A7b8d000720d

GUADAGNA CRIPTOVALUTE CON CRYPTOX.IT

Se alla fine dell'articolo trovi "Guadagna cripto condividento questo contenuto" potrai guadagnare criptovalute condividendo il contenuto sui tuoi social o tra i tuoi amici, leggi il regolamento.

COMMENTS


CRYPTO RATES

24h 24h Vol Price
BTC -1,14 20.383,70M 15.818,96 EUR
ETH -2,17 4.525,41M 1.147,42 EUR
USDT -0,71 27.415,11M 0,96 EUR
BNB -3,96 765,15M 293,54 EUR
USDC -0,73 2.215,13M 0,96 EUR
BUSD -0,79 4.531,43M 0,96 EUR
XRP -1,68 639,65M 0,38 EUR
DOGE +8,48 1.971,76M 0,09 EUR
ADA -1,71 167,42M 0,30 EUR
MATIC -1,56 197,82M 0,81 EUR
aggiornato 3 minuti fa da coinmarketcap.com

POPULAR VIDEOS

POPULAR BOOKS

The Bitcoin Standard
The Bitcoin Standard
by Saifedean Ammous Dec 06, 2020
Compra su Amazon
The Mystery Of Banking
The Mystery Of Banking
by Murray N. Rothbard Dec 06, 2019
Compra su Amazon
Mastering Bitcoin
Mastering Bitcoin
by Andreas M. Antonopoulos Nov 12, 2020
Compra su Amazon
Flash Boys
Flash Boys
by Michael Lewis Nov 19, 2019
Compra su Amazon

POPULAR TWEETS

CRYPTO NETWORK

Reward Block Difficulty
BTC 6 754916 32.045.359M
ETH 2 15495511 12.361.409.030M
UNO 0 1331510 368.211M
XMR 0 2715916 339.892M
BCH 6 758590 186.028M
ZEC 2 1815027 106M
LTC 12 2336895 16M
DASH 1 1741328 60M
ETC 3 15979276 2.555.640.576M
ZEN 3 1214641 37M
aggiornato 1648 ore fa da coinwarz.com

PODCAST


LINKS