NEWS

Microsoft sta costruendo una piattaforma di verifica ID su Bitcoin

Microsoft sta costruendo una piattaforma di verifica ID su Bitcoin

Un nuovo sistema di identificazione

Microsoft sta sfruttando la tecnologia blockchain per creare uno schema di identità digitale affidabile, ma non per lanciare un token o una blockchain privata per farlo. Si baserà su Bitcoin.

Annunciato il 13 maggio 2019, Project ION è una rete open source, di livello 2, costruita con il protocollo di infrastruttura a chiave pubblica Sidetree. In pratica, "è simile a Lightning, in quanto non esiste un consenso secondario tra i nodi ION", ha detto a Bitcoin Magazine una fonte vicina allo sviluppo della rete.

"Questo è proprio come Bitcoin, ma per gli ID", ha detto la fonte.

L'idea qui è di rendere obsoleti i nomi degli utenti. Invece di accedere a Facebook, e-mail o qualsiasi altra applicazione con un nome utente, gli utenti possono utilizzare invece un ID digitale decentralizzato (DID). Questo DID, come una chiave privata quando si firma una transazione alla rete Bitcoin, dimostra la proprietà. I singoli nodi ION sulla rete secondaria saranno responsabili di tenere traccia di questi DID e di registrarli sulla blockchain Bitcoin come riferimento e attestato.

Per creare un ID, un utente dovrebbe utilizzare una chiave pubblica in un documento di creazione DID sulla rete ION, firmando questo input con la sua chiave privata e inviandolo a un nodo sulla rete. Questo nodo ION archivia quindi i metadati (senza accedere ai dati stessi) come documento DID per altri nodi a cui fare riferimento. Per impostare la proprietà del DID definitivo, il nodo esegue il batch degli hash di riferimento per tutti i DID che ha ricevuto in una transazione OP_RETURN e lo fissa alla blockchain di Bitcoin (questo può essere fatto su un programma variabile, ogni blocco, ogni pochi blocchi , eccetera.).

Ogni volta che un utente aggiorna il proprio stato DID, ad esempio creando un sub-ID o aggiornando i metadati, il nodo corrispondente aggiorna queste modifiche nel documento DID. E ogni volta che un batch viene ancorato sulla blockchain, ciascun nodo ION, che controlla costantemente la blockchain, identificherà gli hash come originati dalla rete ION. Quindi preleveranno questo batch di transazioni dalla rete, faranno riferimento ai documenti DID nei nodi che lo hanno inviato e si sincronizzeranno con gli stati più recenti degli ID per mantenere aggiornata la rete. I nodi possono scegliere di eseguire transazioni batch e monitorare la catena, mentre altri che desiderano ridurre i costi operativi possono semplicemente monitorare la catena per mantenere aggiornati gli stati DID.

"A differenza del denaro, gli identificatori decentralizzati non hanno lo stesso problema di duplicazione", ha detto la fonte a Bitcoin Magazine. "Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è cronologia."

Questa cronologia è la chiave per i proprietari di DID che dimostrano che lo stato più attuale di un'identità digitale appartiene a loro. In pratica, funzionerebbe in questo modo: quando si invia un DID a un verificatore, questa parte sfiderà un utente a risolvere lo stato di questa identità con il documento DID corrispondente sulla rete per dimostrare la proprietà. Questo può essere fatto solo usando un valore segreto dato al proprietario DID quando l'identità è hash sulla blockchain, e solo un proprietario può risolvere o aggiornare lo stato di DID usando questo valore.

Gli utenti possono creare varie identità sotto questo schema per qualsiasi numero di casi d'uso. I DID di ION potrebbero essere utilizzati per la zero-knowledge, la verifica dell'ID di prova in codici a barre, ad esempio, o potrebbero essere utilizzati per i programmi di adesione con hotel e compagnie aeree - esistono anche innumerevoli casi d'uso per l'accesso ai servizi online.

La fonte ha sottolineato che, mentre Microsoft ha sviluppato la tecnologia, è open source e chiunque può eseguire un nodo. Inoltre, la società di computer legacy non addebiterà alcun costo per il servizio.

Secondo l'annuncio, una manciata di aziende hanno mostrato un interesse iniziale nella gestione dei nodi ION, tra cui l'hardware Bitcoin e la società di sicurezza Casa, il centro dati Equinix e la società di sicurezza di Internet Cloudflare.


Linda Carlton

Appassionata di criptovalute, blockchain e sistemi di pagamento. 

Donate

13qs9fyjT7bbqStZUuPpkAkwxzELtwe1Wf
0x5913E8dD6FC013368f2012C5EFB64C276a61e006
0x9F322a84Eadc0B417Fc24ce60B35A7b8d000720d

GUADAGNA CRIPTOVALUTE CON CRYPTOX.IT

Se alla fine dell'articolo trovi "Guadagna cripto condividento questo contenuto" potrai guadagnare criptovalute condividendo il contenuto sui tuoi social o tra i tuoi amici, leggi il regolamento.

COMMENTS


PARTNER

Quiz Arena Sei un esperto di criptovalute? Scarica la nostra app, se rispondi correttamente puoi guadagnare Bitcoin! Approfondisci

CRYPTO RATES

24h 24h Vol Price
BTC -1,09 42.777,09M 19.811,28 EUR
ETH -1,00 13.665,23M 1.357,93 EUR
USDT -0,71 53.779,28M 1,02 EUR
USDC -0,73 4.829,67M 1,02 EUR
BNB -1,01 899,88M 289,34 EUR
XRP -1,86 15.188,24M 0,48 EUR
BUSD -0,80 7.141,48M 1,02 EUR
ADA -1,56 543,50M 0,44 EUR
SOL -4,04 1.186,66M 33,66 EUR
DOGE +1,01 421,91M 0,06 EUR
aggiornato 2 minuti fa da coinmarketcap.com

POPULAR VIDEOS

POPULAR BOOKS

The Bitcoin Standard
The Bitcoin Standard
by Saifedean Ammous Dec 06, 2020
Compra su Amazon
The Mystery Of Banking
The Mystery Of Banking
by Murray N. Rothbard Dec 06, 2019
Compra su Amazon
Mastering Bitcoin
Mastering Bitcoin
by Andreas M. Antonopoulos Nov 12, 2020
Compra su Amazon
Flash Boys
Flash Boys
by Michael Lewis Nov 19, 2019
Compra su Amazon

POPULAR TWEETS

Gianni Riotta @riotta - 20 hours ago In Gran Bretagna, dopo le spericolate misure economiche della premier @trussliz e l'ottovolante della sterlina tipo bitcoin, il vantaggio dei laburisti nei sondaggi sale al 33% #sovranisti

  • 63
  • 7

Marco Cavicchioli @cavicchioli - 7 hours ago Le banche possiedono più di 9 miliardi in criptovalute. Il dato è ufficiale. In questo breve post sul mio blog spiego da dove proviene: https://t.co/Rd3d5GLGwA

  • 22
  • 5

Marco Cavicchioli @cavicchioli - 12 hours ago Le banche possiedono più di 9 miliardi in criptovalute. Il dato è ufficiale. In questo breve post sul mio blog spiego da dove proviene: https://t.co/Rd3d5GMem8

  • 12
  • 4

Ferdinando M. Ametrano @Ferdinando1970 - 8 hours ago Parlano di @CheckSig_safe: ne scrive @GianluigiRaimon su @bluerating_com https://t.co/De4rTRufJa

  • 5
  • 0

Koinsquare Official @koinsquareNews - 11 hours ago Il Kazakistan è pronto a legalizzare le criptovalute Il Kazakistan è pronto a legalizzare un meccanismo per convertire le criptovalute in contanti, nel caso in cui vi fosse una forte domanda da parte della popolazione. https://t.co/v1XAHsaNoj

  • 4
  • 1

CRYPTO NETWORK

Reward Block Difficulty
BTC 6 754916 32.045.359M
ETH 2 15495511 12.361.409.030M
UNO 0 1331510 368.211M
XMR 0 2715916 339.892M
BCH 6 758590 186.028M
ZEC 2 1815027 106M
LTC 12 2336895 16M
DASH 1 1741328 60M
ETC 3 15979276 2.555.640.576M
ZEN 3 1214641 37M
aggiornato 257 ore fa da coinwarz.com

PODCAST


LINKS