Home News

NEWS

Le cripto verso una nuova ondata di regolamentazione

Le cripto verso una nuova ondata di regolamentazione

Vi proponiamo questo articolo di Bloomberg

Bitcoin e le sue criptovalute sono cresciute in popolarità in parte perché hanno offerto un modo per aggirare la supervisione del governo esercitata sui sistemi finanziari tradizionali. Bene, preparatevi a dare l'addio a gran parte di quell'autonomia.

 

Il 21 giugno, il Financial Action Task Force - uno sforzo multi-governativo che sviluppa raccomandazioni per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo seguito da circa 200 paesi tra cui gli Stati Uniti - pubblicherà una nota per chiarire come le nazioni partecipanti dovrebbero sovrintendere alle valute virtuali, il portavoce FATF Alexandra Wijmenga-Daniel ha detto in una e-mail. Le nuove regole si applicheranno alle aziende che lavorano con token e criptovalute, come gli exchange, i custodian e le criptovalute.

 

Molto dipende dal modo in cui le regole, che governano da tempo i bonifici bancari tradizionali, saranno interpretate e applicate da regolatori specifici per paese, ma sono "una delle più grandi minacce alla cripto oggi", Eric Turner, direttore della ricerca presso il ricercatore crypto  Messari Inc., ha detto in una e-mail.  

 

"La loro raccomandazione potrebbe avere un impatto molto più grande di quanto la SEC o qualsiasi altro regolatore abbia mai avuto."

Le linee guida richiederanno alle società che vanno dagli exchange come Coinbase Inc. e Kraken al gestore patrimoniale Fidelity Investments di raccogliere informazioni sui clienti che avviano transazioni di oltre  1.000 dollari o 1.000 euro, nonché dettagli sui destinatari dei fondi, e di inviare tali dati al fornitore di servizi del destinatario insieme a ciascuna transazione.

 

Anche se ciò potrebbe sembrare semplice, la conformità sarà costosa e tecnicamente difficile, ha dichiarato John Roth, chief compliance ed ethics officer presso la Bittrex di Seattle, che ha circa 58 milioni di dollari come volume di scambi giornalieri. Dopotutto, gli indirizzi wallet sui registri digitali che supportano le criptovalute sono in gran parte anonimi, quindi attualmente un exchange non ha modo di sapere chi sia il destinatario dei fondi.

 

"Richiederà una ristrutturazione completa e fondamentale della tecnologia blockchain, o richiederà un sistema parallelo globale per essere costruito tra i circa 200 exchange nel mondo", ha affermato Roth.  "Puoi immaginare le difficoltà nel cercare di costruire qualcosa del genere."

Una manciata di exchange statunitensi sta discutendo su come impostare un tale sistema, ha detto Mary Beth Buchanan, consulente legale presso Kraken, con sede a San Francisco, che fa circa 195 milioni di dollari in volume giornaliero.

 

"Senza sistemi tecnologici avanzati, questo è il caso di cercare di applicare le regole del XX secolo alla tecnologia del 21 ° secolo", ha detto Buchanan.  "Non esiste una soluzione tecnologica che ci consenta di rispettare pienamente queste regole. Stiamo lavorando con gli exchange internazionali per cercare di trovare una soluzione."

Il risultato finale potrebbe essere che molte aziende crypto dovranno affrontare maggiori costi di conformità, ha detto Buchanan.  Alcune aziende non conformi potrebbero chiudere, ha detto Phil Liu, chief law officer presso l'hedge fund Arca di Los Angeles.

 

"Le persone delle crypto amano far sembrare un grosso problema nel fornire informazioni personali identificabili al governo, ma non vedo una serio motivo di interruzioni per i player legittimi se la proposta viene approvata", ha detto Liu in una e-mail.

Gli exchange degli Stati Uniti possono anche perdere clienti, poiché invece di passare attraverso uno exchange o un altro fornitore di servizi di asset virtuali (VASP), alcuni potrebbero semplicemente iniziare a negoziare direttamente con altri, per salvaguardare la loro privacy.

 

"Capisco perché il GAFI vuole farlo", Jeff Horowitz, chief compliance officer di Coinbase, con sede a San Francisco, il più grande exchange di crypto degli Stati Uniti.  "Ma applicare regolamenti bancari a questo settore potrebbe spingere più persone a condurre transazioni da persona a persona, il che comporterebbe una minore trasparenza per le forze dell'ordine. Il GAFI deve davvero prendere in considerazione le molte conseguenze non previste dell'applicazione di questa regola specifica ai VASP. "

 

Quando queste conseguenze cominceranno a colpire dipenderà dalle singole agenzie. Gruppi come la Financial Industry Regulatory Authority (FINRA) dovrebbero iniziare a rafforzare vigorosamente le regole.  Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) ha recentemente emesso una guida interpretativa simile a quella presa in considerazione dal FATF.  Alcune agenzie statali potrebbero seguirne l'esempio, aumentando il rischio che le imprese non conformi perderanno le licenze di trasmettitore di denaro.

 

Se un paese non rispetta le regole del GAFI e viene inserito nella sua lista nera, "in sostanza può perdere l'accesso al sistema finanziario globale", ha detto Jesse Spiro, capo della politica presso la società investigativa cripto Chainalysis Inc.

 

I regolamenti proposti potrebbero avere un impatto anche su molti degli oltre 500 fondi legati alle crypto che sono apparsi negli ultimi anni, secondo Josh Gnaizda, amministratore delegato di CryptoFundResearch.  "Ritardi di negoziazione o costi transazionali aggiuntivi a seguito della conformità con il FATF potrebbero compensare significativamente i rendimenti".

 

Dopo diversi incontri con l'industria cripto, i legislatori probabilmente sapranno che la conformità richiederà del tempo, poiché l'industria sistemi le nuove tecnologie e i processi. Alcuni partecipanti guardano al lato positivo, poiché una maggiore supervisione potrebbe portare ad un'accettazione più istituzionale delle crypto.

 

"Sarà un potenziale disagio?  Certamente, almeno inizialmente ", ha detto Spinal di Chainalysis.  "Anche se potrebbe essere un disagio, sembra essere qualcosa che è necessario.  La road map alla fine della giornata è meno ardua per questo settore. "


 

COMMENTS


POPULAR POSTS

Quanto è lontana l'adozione di massa delle dApp?
Quanto è lontana l'adozione di massa delle dApp?
by Linda Carlton May 24, 2019
Project Libra: tutto ciò che sappiamo sulla criptovaluta di Facebook
Project Libra: tutto ciò che sappiamo sulla criptovaluta di Facebook
by Ross Evans May 30, 2019
Come funziona EOS?
Come funziona EOS?
by Ross Evans Jun 04, 2019
DeFi e credito sulla Blockchain: perché i prestiti sono migliori quando sono decentralizzati
DeFi e credito sulla Blockchain: perché i prestiti sono migliori quando sono decentralizzati
by Ross Evans May 26, 2019

CRYPTO RATES

24h 24h Vol Price
BTC +1,51 14.038,90M 8.242,86 EUR
ETH -0,07 5.054,24M 238,13 EUR
XRP -0,36 1.025,79M 0,38 EUR
LTC -0,89 3.741,87M 120,13 EUR
BCH -0,71 1.118,56M 366,27 EUR
EOS -0,98 1.416,15M 6,05 EUR
BNB -1,66 435,52M 30,78 EUR
BSV -0,42 245,07M 198,54 EUR
USDT +0,02 13.353,18M 0,89 EUR
XLM -2,49 235,79M 0,11 EUR
aggiornato 2 minuti fa da coinmarketcap.com

POPULAR VIDEOS

LIBRA - La "Blockchain" di Facebook!
LIBRA - La "Blockchain" di Facebook!
by Tiziano Tridico Jun 19, 2019
LIBRA : Scam Alert  |  Blockchain Caffe
LIBRA : Scam Alert | Blockchain Caffe
by BlockChain Caffè Jun 19, 2019
LIBRA: la FACEBOOK COIN, ed il Wallet Calibra. Attacco a Bitcoin o alle Banche e alle valute FIAT?
LIBRA: la FACEBOOK COIN, ed il Wallet Calibra. Attacco a Bitcoin o alle Banche e alle valute FIAT?
by The Crypto Gateway - Investire In Criptovalute Jun 19, 2019
 Ethereum 2.0 | State Molto ATTENTI !!! Scalabilità e PoS
Ethereum 2.0 | State Molto ATTENTI !!! Scalabilità e PoS
by Zaragast In the cryptoverse Jun 19, 2019

POPULAR TWEETS

Ian Northing @Ianbins - 22 hours ago Oooooo Interesting Apple, Ripple e MoneyGram, scaleup in Europa. L'agenda di oggi https://t.co/zmG7mvAwWO

  • 22
  • 6

Giorgia Meloni ن @GiorgiaMeloni - 20 hours ago Nasce #Libra, moneta elettronica lanciata da Facebook che si unisce a decine di criptovalute già liberamente circolanti, anche nell'eurozona. Insomma, tutti possono creare moneta, solo allo Stato italiano è vietato emettere #minibot per saldare debiti Pubblica Amministrazione. https://t.co/BNdV3TpfkZ

  • 17
  • 3

L'Alieno gentile @AlienoGentile - 3 hours ago @GianlucaMaria1 @laGreta_ @checovenier @CarloStagnaro @MenaDamiano @PaolaLL7 @ricpuglisi Bitcoin, ethereum & c. non sono monete. Non hanno corso forzoso (nessuno è tenuto a riconoscerle, non sono mezzo di scambio), non costituiscono riserva di valore (oscillano troppo), non sono unità di conto (nessun prezzo è espresso in btc).

  • 6
  • 1

giuseppe de filippi @giudefilippi - 15 hours ago stasera al Tg5 nelle ultime 3 righe del mio pezzo su Libra la soluzione definitiva a tutte le questioni su criptovalute, minibot, baratto e altre valute o mezzi di pagamento alternativi @CarloStagnaro @lucianocapone @FPanunzi @ricpuglisi

  • 5
  • 2

Fufo56. @fufo56 - 19 hours ago @pisto_gol La paga in bitcoin? Visto che la solidità non è che spumeggi....

  • 4
  • 0

CRYPTO NETWORK

Reward Block Difficulty
BTC 12 579776 7.459.680M
BCH 12 586095 362.094M
ETH 2 7916768 2.103.683.208M
DASH 1 1083584 207M
LTC 25 1646118 12M
UNO 0 1307173 370.226M
XMR 4 1852266 40.523M
ZEC 10 546593 80M
ZEN 7 529781 8M
ETC 4 8183915 135.985.075M
aggiornato 17360 minuti fa da coinwarz.com

PODCAST


LINKS

Scopri Brave browser e guadagna BAT token
Compra e vendi criptovalute su Coinbase