NEWS

Come funziona EOS?

Come funziona EOS?

EOS.IO è un'architettura che integra Internet e tutto il suo ecosistema.

EOS è essenzialmente un software che consente agli sviluppatori di creare applicazioni decentralizzate che sfruttano la natura priva di fiducia (permissionless) della blockchain, che è alla base di tutte le criptovalute. È importante capire cosa si intende per fiducia. Mi riferisco alle persone che possono fidarsi dell'architettura che consente il trasferimento di valore. La fiducia della gente è ora collocata nel libro mastro impossibile da corrompere che è la blockchain.

In riferimento al bitcoin: la blockchain è una catena di blocchi e all'interno di ogni blocco c'è un elenco di transazioni. L'inizio di ogni blocco include l'hash crittografico del blocco precedente, il che significa che il blocco precedente è collegato al blocco corrente, formando una catena. Un blocco si forma ogni 10 minuti risolvendo un enigma crittografico usando il potere computazionale. Durante la formazione di un blocco, le transazioni vengono anche codificate. Il tempo di ogni nuovo blocco si basa sulla potenza di calcolo della rete e viene valutato ogni 2 settimane. Il blocco genesi dei bitcoin è stato creato il 3 gennaio 2009 da Satoshi Nakamoto.

Proof of Work, o PoW in breve, è uno dei possibili schemi utilizzati per proteggere una blockchain ed è quello usato per bitcoin. Quelli che risolvono i blocchi, i minatori, devono fare riferimento al blocco precedente, risolvere il puzzle crittografico che codifica il blocco corrente e riempirlo con le transazioni che sono trascorse durante il tempo di blocco. Per questo vengono premiati con bitcoin. Questo processo è indicato come Proof Of Work. I minatori vengono premiati e viene creata una nuova valuta in base al lavoro svolto. PoW non è tuttavia l'unico modo per garantire una catena e il dibattito sul consumo di energia e sull'efficienza è molto discusso. Per quanto PoW possa essere energeticamente efficiente, il bitcoin è ancora la catena più lunga e PoW verrà utilizzato per assicurare la sua blockchain a lungo nel prossimo futuro.

Il problema con bitcoin e PoW, rispetto ai metodi di pagamento centralizzati come MasterCard o VISA, è che è lento. Solo un numero fisso di transazioni può essere effettuato in ogni blocco, il che richiede circa 10 minuti per il calcolo. Una soluzione ai problemi di ridimensionamento è legato a soluzioni off-chain. Ciò significa che le transazioni possono essere fatte fuori dalla blockchain e la somma di tali transazioni può essere aggiunta successivamente come un singolo trasferimento. Questo è simile a calcolare le tue tasse alla fine dell'anno finanziario. Segregated Witness, o Segwit in breve, è proprio questo processo ed è stato implementato su diverse blockchain e quindi è una caratteristica di molte criptovalute. Ci sono anche una serie di altre soluzioni che sono state create per aumentare la velocità, quante transazioni possono essere fatte in modo sicuro, della rete, ma implementarle è difficile a causa della natura decentralizzata della criptovaluta. Se sono necessarie modifiche al codice, il 51% della rete deve essere d'accordo, dopo di che la catena subisce un fork. Un soft fork è proprio questo scenario mentre un hard fork richiede quasi ogni nodo, un'entità che memorizza la blockchain, deve accordarsi sulla nuova versione. Un soft fork è un aggiornamento che è retrocompatibile mentre un hard fork è una nuova catena. Bitcoin Cash è un hard fork di bitcoin.

Ethereum è una criptovaluta che invece di fare transazioni finanziarie rudimentali mira a decentralizzare l'informatica in generale. I contratti intelligenti vengono utilizzati per eseguire azioni. 'Smart' perché trasferisce automaticamente il valore una volta che un certo numero di parametri sono soddisfatti e 'contratto' perché si tratta di un accordo tra due o più parti. Al di fuori dei contratti intelligenti eseguiti sulla blockchain, Ethereum è anche una criptovaluta che può essere scambiata e utilizzata per "alimentare" ogni transazione sulla rete. Tanto "ether" è usato per eseguire un'azione sulla rete. Simile a guidare la tua auto da A a B e dover acquistare carburante per farlo. Fino ad oggi Ethereum utilizza PoW, come bitcoin, per proteggere la sua rete e le transazioni che si svolgono al suo interno. 

Ethereum intende utilizzare un nuovo schema denominato Proof of Stake, o PoS in breve, per superare i suoi problemi di scalabilità e garantire il loro progetto di super computer decentralizzato. PoS lavora sulla premessa che invece di blocchi risolti dai minatori, un processo largamente randomizzato e inefficiente, la partecipazione di un utente nella valuta, la quantità di ether che detengono, viene utilizzata per generare e convalidare blocchi. Ethereum ha molto lavoro da fare per implementare con successo questo metodo sulla sua blockchain e deve ancora essere provato su una rete delle loro dimensioni. Il superamento delle preoccupazioni politiche e di sicurezza richiederà tempo e la Fondazione Ethereum deve ancora fissare una data per un cambiamento così fondamentale del funzionamento della rete decentralizzata.

Ethereum è riuscita a dare agli sviluppatori che apprendono il loro specifico linguaggio di programmazione l'opportunità di creare applicazioni decentralizzate, che vanno da quelle di DApp che consentono il voto democratico sulla blockchain a quello di DApp che consente agli individui di scambiare energia tra loro. Le opportunità illimitate che sono ora possibili in gran parte dovute a Ethereum sono valide, ma il fatto di avere un primo vantaggio tecnologico non significa necessariamente che offrono la soluzione migliore o che possono offrire una visione.

EOS.IO è un concorrente diretto di Ethereum. Offre servizi simili per consentire agli sviluppatori di creare applicazioni decentralizzate, ma funziona in modo notevolmente diverso e superiore. Lo sviluppatore principale di EOS, Dan Larimer, ha creato Bitshares e Steemit. Bitshares al suo interno ha un exchange decentralizzato o DEX, consente agli utenti di scambiare criptovalute senza affidarsi a un'autorità centrale e quindi a un singolo punto di errore. Mentre Steemit è una piattaforma di social media che consente ai suoi utenti di scambiarsi valore e di essere premiati in base al grado in cui la comunità valuta i loro contenuti. Questa ricompensa può essere utilizzata per ottenere maggiore influenza o può essere scambiata con altre criptovalute o persino con una fiat. Entrambe le piattaforme hanno stabilito comunità con una comprovata esperienza. Le lezioni apprese dalla creazione di Bitshares e Steemit sono traboccate in EOS.IO, rendendolo non solo affascinante, ma una forza da non sottovalutare.

EOS.IO è progettato per soddisfare i requisiti di prestazioni delle applicazioni decentralizzate che richiedono la capacità di interagire con milioni di utenti in qualsiasi momento. EOS.IO non ha commissioni diversamente da Ethereum. È aggiornabile e le correzioni dei bug possono essere facilmente implementate. Ha una latenza molto bassa e scala a milioni di transazioni al secondo senza compromettere la sicurezza. Un'altra caratteristica è la computazione parallela: la capacità di dividere il carico di lavoro tra più CPU e computer.

EOS.IO utilizza un algoritmo di consenso chiamato Delegated Proof of Stake, o DPOS, per proteggere la sua blockchain. DPOS è molto diverso da PoW e PoS. Chi detiene i token su una blockchain utilizzando il software EOS.IO ha il privilegio di votare per i produttori di blocchi. I "delegati" possono produrre blocchi in proporzione al numero di voti che ricevono rispetto a tutti gli altri produttori. Un blocco viene prodotto ogni 3 secondi da un singolo produttore autorizzato. EOS ha limitato il numero di delegati che producono blocchi in qualsiasi momento a 21. Per questo motivo i blocchi vengono risolti in gruppi di 21. I primi 20 produttori vengono automaticamente selezionati in base all'approvazione mentre l'ultimo viene scelto in base al numero di voti ricevuti. I produttori vengono rimescolati alla fine di ogni round per garantire la connettività con gli altri produttori. Se un produttore perde un blocco ed è inattivo per 24 ore, viene rimosso, ciò garantisce continuità. EOS.IO premia i produttori di blocchi con token anziché le commissioni di transazione. Questo viene fatto rilasciando nuovi token ad un tasso massimo del 5% / anno. Simile all'inflazione. I token EOS appena generati sono anche in parte distribuiti per le applicazioni votate ad essere di particolare notorietà da parte della comunità.

Questo viene fatto all'anno per 3 applicazioni fortunate. La governance del software EOS.IO si ottiene votando, come detto, in questo modo i produttori di blocchi possono essere ritirati dai titolari di token se manifestano comportamenti malevoli o controllano la comunità.

Nel democratizzare la blockchain EOS.IO fa affidamento sulle persone e su un sistema di voto per proteggere la blockchain, al contrario dei minatori che risolvono enigmi rudimentali, consumano enormi quantità di energia e competono per una ricompensa. Si può considerare questo approccio centralizzato e in contrasto con la visione di Satoshi Nakamoto. Tuttavia, la sua visione non ha mai preso in considerazione i pool di mining, che è il modo in cui viene eseguita la maggior parte del mining. Le persone raccolgono le loro risorse, i miei blocchi e dividono la ricompensa se dimostrano di essere i primi a risolvere il puzzle. PoW è un algoritmo di consenso valido ma non può gestire un milione di transazioni al secondo. Mentre ci sono molte soluzioni off-chain e pochi argomenti contrari, PoW e le criptovalute che lo impiegano dovrebbero essere viste come valute e solo questo. EOS.IO opera in un regno completamente diverso.

Al di fuori del software open source di EOS.IO hanno anche creato una valuta chiamata EOS. Simile a Ethereum che usa Ether per finanziare il suo ecosistema. Il token EOS è stato rilasciato usando Ethereum. Ethereum è stato utilizzato per distribuire i token il più ampiamente possibile prima del rilascio ufficiale di EOS.IO. EOS è una criptovaluta che può essere scambiata per altre valute, ma serve anche ad un altro scopo molto importante. Se uno sviluppatore desidera creare un'applicazione decentralizzata utilizzando EOS.IO, è necessario che detenga EOS e invii un numero sufficiente di token per gestire le proprie richieste sulla rete. Per eseguire un'applicazione richiede spazio su disco, tempo di CPU e RAM. I produttori di blocchi pubblicano la loro capacità per tutti e tre. Uno sviluppatore può quindi nominare il proprio produttore preferito in base alle specifiche che offre. Per eseguire la propria applicazione, lo sviluppatore acquista essenzialmente il tempo del server con token EOS. Le esigenze di uno sviluppatore potrebbero essere piccole all'inizio, ma man mano che crescono le loro esigenze, saranno costretti a richiedere più EOS. Oppure, in alternativa, ci si augurerebbe, dato che sempre più sviluppatori si affidano a EOS, l'offerta diminuirà, il che aumenterà in modo efficace il suo valore. In definitiva, dato che sempre più persone usano la piattaforma e token EOS, il loro valore aumenterà, dando effettivamente allo sviluppatore più risorse o in alternativa potranno vendere la loro EOS se non hanno bisogno dello spazio aggiuntivo del server.

EOS.IO utilizza il linguaggio di programmazione C++. C++ rispetto al linguaggio di programmazione corrente di Ethereum, "Solidity", ha una storia molto più ampia e documentazione di supporto. Questo è importante perché non basta conoscere blockchain p criptovalute in generale, se hai un'idea che vuoi implementare usando una blockchain sarai costretto a considerare gli sviluppatori.

EOS.IO e il token EOS rappresentano infine una nuova era nella tecnologia blockchain. Se riusciamo a capire il funzionamento interno di questo tipo di infrastrutturae, saremo meglio equipaggiati per garantire che le nostre idee e le idee degli altri durino nel tempo.

 

  • Share

Ross Evans

Appassionato di criptovalute, blockchain e sistemi di pagamento. 

Donate

12yDuRua58dCr3DySZfKXiDEgjcA7jJe49
0x883643620C5C4056819d98a969d1ad44ea14AF9f
0xcc5D19Cb2CDEC665D395209112a8b8a895f2C429

GUADAGNA CRIPTOVALUTE CON CRYPTOX.IT

Se alla fine dell'articolo trovi "Guadagna cripto condividento questo contenuto" potrai guadagnare criptovalute condividendo il contenuto sui tuoi social o tra i tuoi amici, leggi il regolamento.

COMMENTS


PARTNER

Quiz Arena Sei un esperto di criptovalute? Scarica la nostra app, se rispondi correttamente puoi guadagnare Bitcoin! Approfondisci

CRYPTO RATES

24h 24h Vol Price
BTC -1,39 43.606,24M 19.791,88 EUR
ETH -1,38 13.932,76M 1.354,65 EUR
USDT -0,71 54.798,21M 1,02 EUR
USDC -0,72 4.850,51M 1,02 EUR
BNB -0,83 907,26M 289,92 EUR
XRP -1,80 10.538,18M 0,48 EUR
BUSD -0,71 7.225,56M 1,02 EUR
ADA -1,80 553,14M 0,44 EUR
SOL -3,74 1.215,05M 33,64 EUR
DOGE +2,16 408,86M 0,06 EUR
aggiornato 2 minuti fa da coinmarketcap.com

POPULAR VIDEOS

POPULAR BOOKS

The Bitcoin Standard
The Bitcoin Standard
by Saifedean Ammous Dec 06, 2020
Compra su Amazon
The Mystery Of Banking
The Mystery Of Banking
by Murray N. Rothbard Dec 06, 2019
Compra su Amazon
Mastering Bitcoin
Mastering Bitcoin
by Andreas M. Antonopoulos Nov 12, 2020
Compra su Amazon
Flash Boys
Flash Boys
by Michael Lewis Nov 19, 2019
Compra su Amazon

POPULAR TWEETS

Gianni Riotta @riotta - 19 hours ago In Gran Bretagna, dopo le spericolate misure economiche della premier @trussliz e l'ottovolante della sterlina tipo bitcoin, il vantaggio dei laburisti nei sondaggi sale al 33% #sovranisti

  • 63
  • 7

Marco Cavicchioli @cavicchioli - 6 hours ago Le banche possiedono più di 9 miliardi in criptovalute. Il dato è ufficiale. In questo breve post sul mio blog spiego da dove proviene: https://t.co/Rd3d5GLGwA

  • 22
  • 5

Marco Cavicchioli @cavicchioli - 11 hours ago Le banche possiedono più di 9 miliardi in criptovalute. Il dato è ufficiale. In questo breve post sul mio blog spiego da dove proviene: https://t.co/Rd3d5GMem8

  • 12
  • 4

Ferdinando M. Ametrano @Ferdinando1970 - 7 hours ago Parlano di @CheckSig_safe: ne scrive @GianluigiRaimon su @bluerating_com https://t.co/De4rTRufJa

  • 5
  • 0

CryptoNaut @catenadex - 17 hours ago @MilesTaylor47 ISO 20022-compliant: Quant (QNT) XDC Network (XDC) IOTA (MIOTA) Hedera (HBAR) Ripple (XRP) Algorand (ALGO) Stellar (XLM)

  • 4
  • 0

CRYPTO NETWORK

Reward Block Difficulty
BTC 6 754916 32.045.359M
ETH 2 15495511 12.361.409.030M
UNO 0 1331510 368.211M
XMR 0 2715916 339.892M
BCH 6 758590 186.028M
ZEC 2 1815027 106M
LTC 12 2336895 16M
DASH 1 1741328 60M
ETC 3 15979276 2.555.640.576M
ZEN 3 1214641 37M
aggiornato 256 ore fa da coinwarz.com

PODCAST


LINKS