Home News

NEWS

Bitcoin può vincere la guerra dei pagamenti digitali?

Bitcoin può vincere la guerra dei pagamenti digitali?

Vi proponiamo un interessante articolo pubblicato su coindesk

La promessa e il potenziale del bitcoin come tecnologia sono spesso descritti in termini di piattaforma. Oltre alla blockchain senza permesso di bitcoin, un altro tema riguarda la possibilità di costrure altri tipi di cose per ridurre il potere e il profitto degli intermediari.

Potrebbe anche essere un'illusione. 

Non solo i casi d'uso sono alquanto limitati, ma le implementazioni sempre più frequenti - dopo un'analisi approfondita - si rivelano essere delle blockchain chiuse, che sono in realtà una sorta di database condiviso relativamente centralizzato controllato da intermediari fidati.

La terminologia e la retorica possono essere cambiate, per attività come l'organizzazione di catene di approvvigionamento o la compensazione di transazioni finanziarie, ma la realtà sembra notevolmente simile a quella che esisteva prima che il bitcoin fosse inventato. L'arrivo di Bitcoin e il potenziale dirompente che rappresentava vagamente sembravano spingere le varie industrie a esplorare una vecchia forma di tecnologia di database distribuito. Ma questa non è certo una rivoluzione.

Il bitcoin avrà mai un impatto più significativo sulla società?

Prima di riflettere più profondamente, fermiamoci e riflettiamo su ciò che sicuramente esiste già. Bitcoin ha dimostrato di essere un mezzo straordinariamente robusto per effettuare certi tipi di pagamenti. È anche una riserva di valore, anche se altamente volatile. Naturalmente, il bitcoin ha anche generato una serie di altre criptovalute, che vanno dall'essere proposte ragionevoli a qualcosa di assolutamente inutile.

Nello speculare sul fatto che il bitcoin e i suoi imitatori possano progredire oltre questi modesti inizi, è utile un'analogia storica importante: lo sviluppo delle ferrovie nel Regno Unito. Alcune ferrovie inizialmente erano altamente redditizie (ad esempio, la linea Liverpool-Manchester) e altre erano miracoli di ingegneria (il Great Western) ma in in casi hanno avuto meno successo. C'era competizione eccessiva in quella che divenne nota come "La guerra dei calibri", così come i momenti folli della speculazione e l'abbondanza di vera e propria frode. Fu il primo grande boom capitalista, e dettò il tono per praticamente tutto il resto che seguì.

Un caso di studio 

Cosa hanno davvero realizzato le ferrovie? Ci sono stati tre impatti principali, alcuni dei quali, ma non tutti, erano chiari all'inizio.

In primo luogo, le ferrovie ruppero il dominio che i canali avevano sul movimento di merci pesanti. Le autostrade, o le strade a pedaggio, andavano bene per il movimento di passeggeri su piccola scala, ma qualsiasi cosa più pesante doveva essere spostata su una chiatta. Non sorprende, che i proprietari dei canali erano generalmente contrari allo sviluppo delle ferrovie e si rendevano protagonisti scontri che andavano avanti per anni. Questa battaglia campale era ovvia per tutti coloro che capivano l'elemento di trasporto nella determinazione del prezzo del carbone e di altri beni scambiati.

In secondo luogo, le ferrovie hanno incoraggiato le persone a viaggiare. Il numero di persone che viaggiavano su rotaia, ad esempio tra Liverpool e Manchester, superò rapidamente il numero che era stato abbastanza coraggioso da prendere una diligenza.

In terzo luogo, le ferrovie hanno creato nuovi posti di lavoro, ma hanno anche distrutto i mezzi di mezzi di sostentamento per chi lavorava con i vecchi mezzi di trasporto. Nel corso di diversi decenni, le ferrovie sono state un fattore positivo sul fronte dei posti di lavoro, inoltre molte occupazioni erano relativamente ben pagate (anche se altri posti di lavoro erano decisamente pericolosi e sottopagati). La portata dell'impatto economico e sociale sono state impressionanti e probabilmente sorprendenti per la maggior parte delle persone.

La maggior parte dei canali alla fine ha cessato l'attività, ma ciò che colpisce è quanto tempo ci è voluto. Alcuni corsi d'acqua rimangono finanziariamente sostenibili almeno fino alla fine del XIX secolo - circa 60 anni dopo che la dimostrazione del concetto ferroviario è stata pienamente stabilita - anche se i proprietari dei canali non avevano fatto nulla di nuovo o intelligente per assicurarne la sopravvivenza.

Un canale è un canale; non c'è molto che puoi fare per investire o aggiornare questo tipo di infrastruttura fisica. La risposta sul lato delle strade era abbastanza diversa.

Nel tempo, le superfici stradali sono migliorate molto. E il motore a combustione interna, che diede origine all'auto, si dimostrò un cambiamento tecnologico altrettanto profondo quanto quello di mettere un motore a vapore su ruote. Nulla dura per sempre, come hanno scoperto i proprietari delle azioni di società ferroviarie.

Riporta tutto questo a bitcoin e supponi che solo la versione ristretta sopravviva - esclusivamente un sistema di pagamenti. Questo potrebbe ancora essere una potenziale minaccia concorrenziale per tutte le forme di gatekeeper finanziario, ma solo nella misura in cui bitcoin può superare i suoi concorrenti tra gli altri mezzi di pagamento digitale. Diverse aziende in questa arena stanno cercando di costruire ferrovie, alcune focalizzate sulla funzionalità, altre che puntano a soluzioni più eleganti.

Ma per il cliente, si tratta solo di passare da A a B più velocemente al minor costo.

Non ti interessa davvero come funziona Venmo, o cosa succede quando utilizzi Apple Pay in un taxi o ricevi una conferma da PayPal, o anche come la tua carta di credito funziona in un sistema di gestione di chip e PIN stranieri. Tutto quello che ti interessa è: conoscere il prezzo, e che funzioni in un modo accettabile sia per il beneficiario che per te. Diverse entità detengono il rischio all'interno di quel sistema di pagamenti, ma non voi - almeno non in un modo che vi preoccupa.

L'opportunità di Bitcoin risiede nel modo in cui può anche consentire transazioni digitali più semplici e senza costi per le persone. 

Scegliamo con ciò che funziona. A cosa porteranno queste nuove tecnologie? 

Prendiamo una lezione da Isambard Kingdom Brunel, costruttore della Great Western Railway. L'ingegneria è straordinaria buona, ma l'interoperabilità la supera.

La ferrovia di Brunel aveva una sagoma più ampia della maggior parte delle altre linee britanniche, ma alla fine fu costretta ad adottare quegli indicatori standard per connettersi con altre linee. Alla fine prevale l'effetto di rete: andiamo con ciò che funziona più spesso e in più luoghi.

Bitcoin potrebbe aver contribuito a innescare l'età della ferrovia, ma non c'è alcuna garanzia che vincerà. In effetti, al momento, sembra più simile al Great Western - svolge il lavoro, ma a costi relativamente elevati in una piccola comunità di utenti e con caratteristiche che possono essere considerate strane.

(La parte più strana dell'operazione Great Western era un contratto lungo un secolo (!) Che richiedeva che tutti i treni Londra-Bristol si fermassero a Swindon, dove c'erano i fornitori monopolistici di rinfreschi di quella linea.La lezione per gli sviluppatori di cripto: lunghi tempi di conferma e picchi irregolari nelle commissioni di transazione possono sembrare interessanti per alcuni ingegneri, per i clienti ordinari questi sono scoraggianti).

Bitcoin potrebbe ancora vincere la concorrenza per fornire pagamenti migliori, più economici e più affidabili. I recenti passi promessi da Bakkt, ad esempio, possono essere considerati incoraggianti se portano il bitcoin più vicino ad essere utilizzato nel commercio tradizionale (ad esempio, per Starbucks). E ogni volta che sentiamo parlare di Lightning Network, sembra anche che il sistema si sta muovendo nella giusta direzione verso pagamenti a basso costo, peer-to-peer.

Eppure, ricorda, il cliente ferroviario non si cura se la ferrovia rafforzerà o indebolirà i proprietari terrieri esistenti o darà uno scossone alla struttura del potere. Allo stesso modo, se determinati intermediari aumenteranno o diminuiranno, è generalmente una questione indifferente.

Tutto ciò che conta è: i treni andranno in orario, e quanto costa comprare un biglietto.

Fonte: Coindesk

COMMENTS


POPULAR POSTS

Ethereum 2.0 Phase 0 Testnet Release
Ethereum 2.0 Phase 0 Testnet Release
by Linda Carlton May 10, 2019
Come funziona una blockchain pubblica?
Come funziona una blockchain pubblica?
by Ross Evans May 11, 2019
Blockchain è al centro dell'attenzione perché i servizi innovativi delle FinTech lo considerano il nuovo standard
Blockchain è al centro dell'attenzione perché i servizi innovativi delle FinTech lo considerano il nuovo standard
by Ross Evans May 19, 2019
NYAG: Bitfinex dovrebbe essere fatta per la pubblicazione dei documenti degli accordi
NYAG: Bitfinex dovrebbe essere fatta per la pubblicazione dei documenti degli accordi
by Linda Carlton May 05, 2019

CRYPTO RATES

24h 24h Vol Price
BTC +1,05 20.067,55M 7.159,90 EUR
ETH +1,50 9.776,74M 227,69 EUR
XRP +1,01 1.686,49M 0,36 EUR
BCH +2,78 2.312,52M 372,35 EUR
EOS +1,72 2.039,75M 5,69 EUR
LTC +0,20 3.040,21M 82,24 EUR
BNB -0,41 388,81M 25,58 EUR
USDT +0,15 18.817,15M 0,90 EUR
XLM -0,52 413,17M 0,12 EUR
ADA +3,31 110,49M 0,08 EUR
aggiornato 4 minuti fa da coinmarketcap.com

POPULAR VIDEOS

Mercato manipolato e Bitconnect 2.0?? - CryptoMonday News
Mercato manipolato e Bitconnect 2.0?? - CryptoMonday News
by Tiziano Tridico May 20, 2019
50 $ in regalo su Blockchain.com (in token Stellar XLM): è tutto vero
50 $ in regalo su Blockchain.com (in token Stellar XLM): è tutto vero
by Marco Cavicchioli - Bitcoin e criptovalute May 20, 2019
Criptovalute e Bitcoin aspetti fiscali ft. Carlo Alberto Micheli (tassazione Bitcoin)
Criptovalute e Bitcoin aspetti fiscali ft. Carlo Alberto Micheli (tassazione Bitcoin)
by Filippo Angeloni May 20, 2019
Scambiare Crypto su WhatsApp | Investimenti in Bitcoin segnano una Recessione incombente
Scambiare Crypto su WhatsApp | Investimenti in Bitcoin segnano una Recessione incombente
by Il Criptoverso May 20, 2019

POPULAR TWEETS

Dio @Dio - 15 hours ago @AntonioPiscop16 Prossimo obiettivo: accettare offerte in criptovalute.

  • 86
  • 2

Key4biz @Key4biz - 21 hours ago Giovedì 23 maggio al seminario Bordoni anche Gilles Fedak, ceo @iEx_ec, che sta compiendo il prossimo passo verso il Web 3.0 con il #cloud decentralizzato su #blockchain. @FondBordoni #seminariBordoni Vai all’agenda completa per registrarti gratuitamente: https://t.co/lWEJGqLfpx

  • 7
  • 7

Adl Consulting @Adl_Consulting - 1 hour ago Un registro della trasparenza per le #lobby su protocollo #blockchain: è online l'intervento di @ingdimario, CEO di Adl Consulting, tenutosi nel corso dell'evento #BlockchainDigitalInnovation, promosso da #BlockchainCore e dall'Avv. @LauraCappelloBC https://t.co/Vg9Z7sGSyg

  • 4
  • 0

Tiziano Tridico @TizianoTridico - 15 hours ago Mercato manipolato e Bitconnect 2.0?? — #crypto #Blockchain #bitcoin https://t.co/cYoqskmBKz

  • 3
  • 2

The Cryptonomist Italia @cryptonomist_ - 14 hours ago La #SEC rimanda ancora... https://t.co/ucUGxFfvrY

  • 3
  • 0

CRYPTO NETWORK

Reward Block Difficulty
BTC 12 577058 6.704.632M
BCH 12 583516 310.702M
ETH 2 7802429 2.084.753.129M
DASH 1 1073774 92M
UNO 0 1298618 247.451M
LTC 25 1635688 12M
XMR 4 1839351 31.926M
ZEC 10 536338 68M
ZEN 7 519550 7M
ETC 4 8074570 119.058.899M
aggiornato 9 minuti fa da coinwarz.com

PODCAST


LINKS

Scopri Brave browser e guadagna BAT token
Compra e vendi criptovalute su Coinbase